Whirpool Gusto GT288/SLSalve a tutti e benvenuti su FornoamicroondeTop.it il portale dedicato interamente al forno a microonde e al suo utilizzo.

In questo sito troverete le recensioni e le opinioni dei migliori forni a microonde, e vi aiuteremo a scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze.

Il forno a microonde è un’invenzione che ormai è presente nelle cucine delle famiglie da molti anni, ed è molto apprezzato perché permette, oltre che una cottura veloce dei cibi, di riscaldare gli alimenti precedentemente cucinati e di scongelare in pochi minuti.

Il forno a microonde ha passato parecchi anni in sordina, specialmente in Italia (in America era già largamente diffuso sin dagli anni ’80) per via dei molti pregiudizi dati dall’errata informazione che hanno circolato (e che circolano ancora) nei confronti di questo elettrodomestico.

Tuttavia oggi il forno a microonde è considerato un elettrodomestico sicuro, ed è presente praticamente in tutte le cucine.

 

 

Che cos’è il Forno a Microonde?

microondeUn forno a microonde, al contrario di quanto possa suggerire il nome, non ha nulla a che vedere con un forno di tipo tradizionale.

La differenza è sostanziale e riguarda il metodo di cottura.

Essa infatti, non avviane tramite l’irraggiamento di calore per conduzione, ma si basa su un principio chiamato riscaldamento dielettrico.

Senza entrare in tecnicismi inutili, vi basti sapere che si tratta di un metodo moderno di trattare il cibo, e che questo sistema sfrutta le microonde.

 le parti principali che compongono un microonde sono:

  • il magnetron: genera le onde che cuociono
  • il circuito elettronico: controlla le varie funzione e l’alimentazione del magnetron
  • la guida d’onda: regola l’ampiezza delle onde di cottura
  • la camera di cottura: semplicemente l’interno del forno 
  • la rete metallica: è posizionata sullo sportello ed impedisce alle onde di fuoriuscire

Il forno a microonde tende a cuocere i cibi più all’ interno che all’esterno, questo perché le microonde reagiscono meglio con l’acqua che solitamente è più presente all’interno degli alimenti.

All’esterno i cibi sono più secchi perché più a contatto con l’aria, ed è per questo motivo che ci sembra che il microonde cuocia dall’interno verso l’esterno. Inserendo una tazza di acqua o un composto denso (come un sugo) ci accorgeremo che fondamentalmente la cottura a microonde è abbastanza uniforme.

Per facilitare la cottura dei cibi in modo completo inoltre, praticamente tutti i forni a microonde sono dotati di un piatto girevole che migliora la qualità di cottura.

Il Forno a Microonde fa Male?

Vecchio Forno a MicroondeCominciamo subito sfatando il mito per cui il forno a microonde faccia male. Questo elettrodomestico, specialmente negli anni passati, non ha goduto di una buona reputazione, come spesso accade con tutto ciò che è nuovo e che le persone non riescono a comprendere a fondo.

Oramai però sono passati più di 50 anni dalla comparsa del forno a microonde e oggigiorno, nonostante ancora qualcuno nutra ancora dei dubbi, è universalmente accettato e largamente utilizzato da moltissime famiglie ogni giorno.

Il forno a microonde cuoce in modo non convenzionale rispetto ai metodi tradizionali con cui siamo abituati a cucinare, ma non per questo vuol dire che faccia necessariamente male.

Addirittura è ormai scientificamente dimostrato che ci sono metodi di cottura tradizionali più dannosi della cottura al microonde, come il barbecue, indubbiamente molto buono ma estremamente cancerogeno, ma anche i forni tradizionali e anche la semplice cottura in padella alterano le caratteristiche dei cibi e ne disperdono proprietà e nutrienti.

Il Microonde fa Male?Strano ma vero, se usato per cucinare le verdure, il forno a microonde mantiene più nutrienti rispetto alla tradizionale bollitura, visto che lessandole la maggior parte delle vitamine e dei sali minerali vengono dispersi nell’acqua di cottura. Il microonde cuoce i cibi direttamente con l’acqua contenuta in essi, ed è per questo che tutte le proprietà nutritive rimangano all’interno di essi.

Anche la carne cotta al microonde è risulta meno nociva perché sviluppa molti meno nitrosammine cancerogene.

Per correttezza linkiamo le fonti e gli studi fatti sul microonde. Li trovate nelle direttamente nelle note di wikipedia cliccando questo link: Studi e ricerche sul forno a microonde.

Eccovi un interessante video del bravissimo Stefano Vendrame, che spiega in modo chiaro e semplice tutto quello che c’è da sapere sul microonde dal punto di vista di un nutrizionista:

 

 

Il Miglior Forno a Microonde

Migliori Forni a MicroondeOrmai in commercio si trovano decine, se non centinaia di prodotti, quindi come fare a scegliere in mezzo a funzioni di cottura, potenza, forni combinati e marche? Vi diciamo subito che non esiste un forno a microonde migliore, ma solamente il forno a microonde migliore per le vostre esigenze.

Prima di comprare è opportuno documentarsi ed informarsi sulle funzioni, sull’assorbimento energetico e sulla capienza. Ovviamente anche il prezzo è importante, comunque sia vi consigliamo di non affidarvi a marche semisconosciute o acquistare prodotti troppo economici, rischierete di rimanerne delusi.
Per orientarvi nella scelta vi consigliamo di visitare la nostra pagina su come scegliere il forno a microonde, altrimenti andate alla nostra Classifica con i Migliori Forni a Microonde.

Quanto Costa un Forno a Microonde

PrezzoIl prezzo di un forno a microonde varia principalmente a seconda della potenza (espressa in watt) dalla capienza (espressa in litri) e dalle funzioni che il modello riesce a svolgere. Ovviamente anche la marca, i materiali di costruzione e l’efficienza influiscono sul prezzo.

Considerate comunque che generalmente si parte da circa 50 euro per i forni a microonde dotato delle funzioni base, mentre un buon forno a microonde di fascia medio/alta può essere acquistato spendendo dagli 80 ai 200 euro circa.

Per orientarvi sulla scelta vi consigliamo di visitare la nostra pagina dedicata ai migliori forni a microonde.

Quanto Consuma un Forno a Microonde

ConsumoIl consumo di un forno a microonde dipende dai watt assorbiti, si parte da un minimo di 700 watt per i microonde più piccoli fino ad arrivare a 1500 watt per i prodotti più capienti e potenti.

Rispetto ad un forno elettrico tradizionale, un microonde è indubbiamente più economico, sia per quanto riguarda i consumi (un forno tradizionale può superare tranquillamente i 2000 Watt) sia per quanto riguarda i tempi di cottura, che nel microonde sono nettamente inferiori, questo senza contare che un forno tradizionale va preriscaldato prima di poter essere utilizzato.

 

 

Le Funzioni del Forno a Microonde

Funzioni del Forno a MicroondeUn semplice microonde solitamente è dotato di un selettore per impostare la potenza di riscaldamento e di una manopola per regolare il tempo di funzionamento.

Oggigiorno inoltre praticamente tutti i microonde sono dotati della funzione per scongelare i cibi, anche perché è una delle funzioni maggiormente utilizzate nel microonde e quindi anche i modelli base ne sono dotati.

I forni a microonde di nuova generazione inoltre comprendono anche altre funzioni e caratteristiche.

Alcuni ad esempio sono ad esempio dotati di sensori interni che permettono di autoregolarsi (sia per cuocere che per scongelare), e funzioni che aiutano a distribuire uniformemente il calore.

I prodotti più completi sono inoltre dotati di accessori specifici che permettono di utilizzare in modo ancora più completo il forno a microonde.

Accessori per Forno a Microonde

Piatto Crisp

Piatto Crisp

Si tratta in realtà anche di una funzione da usare insieme ad un piatto speciale (il piatto CRISP appunto, uno speciale piatto brevettato dalla Whirlpool), che permette di avere un risultato molto simile alla cottura di un forno tradizionale: una buona cottura inferiore (grazie all’apposito piatto appunto), la doratura superiore (grazie al grill, che si attiva insieme alla funzione Crisp) e la cottura interna del cibo (funzione svolta ovviamente dal microonde stesso). Rispetto alla cottura al forno è molto più veloce e non richiede preriscaldamenti.

Vaporiera per Microonde

Vaporiera per Microonde

È un accessorio molto utile, che serve appunto a svolgere la classica cottura a vapore. Basta inserire l’acqua nel piano inferiore e i cibi nel piano superiore, proprio come fareste con una normale vaporiera. Decisamente un accessorio molto interessante, che ci permette di fondere il piacere e il gusto di una cottura antica di secoli, con uno la moderna e pratica cottura al microonde. Ricordatevi che alla base va sempre messa dell’acqua, indispensabile per generare il vapore, e che i cibi vanno posizionati nello scomparto superiore.

Cuoci Uova per Microonde

Cuoci Uova per Microonde

per chi non lo sapesse, le uova non possono essere messe nel microonde intere, perché il vapore che si genererebbe all’interno del guscio le farebbe esplodere! Per questo sono stati costruiti degli appositi porta uovo, con cui è possibile cucinare le classiche uova sode. Le uova cucinate in questo modo saranno praticamente identiche a quelle cucinate nel modo tradizionale, nell’acqua bollente, se non fosse per il fatto che i tempi di cottura sono notevolmente ridotti, anche perché non bisogna aspettare che l’acqua inizi a bollire, come nella cottura classica

Griglia per Microonde

Griglia per Microonde

Questo accessorio è davvero molto utile e permette di massimizzare la resa del grill, perché avvicinando gli alimenti alla parte superiore del forno, si doreranno prima e meglio.Un’altra utilità della griglia è quella di la griglia può essere utilizzata per ottimizzare i tempi di cottura perché è possibile preparare due pietanze contemporaneamente, una sotto la griglia e una sopra.  Un accessorio indispensabile per tutti quei microonde dotati di grill.

Sterilizzatore per Microonde

Sterilizzatore per Microonde

Grazie alle alte temperature ottenute dalle microonde, possiamo utilizzare il nostro forno anche per igienizzare oggetti, eliminando i batteri. Questi sterilizzatori sono indicati per disinfettare piccoli oggetti, e sono molto apprezzati dalle mamme per sterilizzare, ciucciotti, tettarelle e altri piccoli oggetti.

Il Forno a Microonde Combinato

Forno CombinatoI nuovi forni a microonde combinati non sono altro che forni a microonde normali equipaggiati per poter svolgere altri tipi di cottura. Ci riferiamo principalmente alla funzione grill (utile per dorare e gratinare i cibi) e la funzione di forno ventilato.

Queste funzioni aggiuntive rendono questi tipi di forni particolarmente versatili ed è per questo che ultimamente sono tra i forni a microonde più ricercati.

I forni a microonde combinati solitamente sono più costosi dei più comuni forni a microonde, anche se indubbiamente questi prodotti sono più completi e hanno più vantaggi dei modelli più economici.

 

 

Share Button